Mondiali Bridge in Cina, anche un sardo

Due squadre nazionali, l'under 21 e l'under 26. parteciperanno dall'8 al 18 agosto alla 17/a edizione dei Campionati del mondo giovanili di bridge a Wujiang, la città situata all'estremità orientale della Cina. Tra i giovani selezionati, anche il cagliaritano Roberto Sau. Gli azzurrini si presentano ai tavoli verdi del mondiale da campioni in carica under 21. Teatro del trionfo nel 2016 è stata Salsomaggiore Terme, la cittadina termale nel parmense già sede di quasi tutti i campionati nazionali di questo sport (riconosciuto come tale dal Coni nel 1993). A due anni di distanza, della formazione under 21, rimangono il coach Dario Attanasio, insieme ai giocatori Gianmarco Giubilo e Federico Porta, mentre i nuovi innesti sono Gabriele Giubilo, Matteo Lombardi e Giovanni Donati e Sophia Capobianco. Francesco Chiarandini, Alvaro Gaiotti, Sebastiano Scatà a Andrea Manganella, gli altri quattro "iridati", sono stati promossi all'under 26; scenderanno in campo contro gli avversari Giacomo Percario con Roberto Sau, sotto la guida del coach Valerio Giubilo. Ai mondiali giovanili si sfideranno ragazzi provenienti dai cinque continenti per un totale di 32 nazioni.(ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News
  2. SardegnaLive

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Quartu Sant'Elena

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...